Archive for 16 maggio 2010

stavo per diventare un rapitore a mia insaputa

maggio 16, 2010

ieri mentre tornavo a casa dal lavoro ho quasi rapito uno degli ospiti della struttura
infatti nella mattinata era entrato nella mia auto senza riuscire più ad uscirne, la portiera da cui è entrato non si apre dall’interno.
deve essere rimasto una buona mezz’ora dentro la mia auto perché lo avevo visto scendere in strada un’ora prima
Fortunatamente quando sono entrato lui non si era addormentato e mi ha parlato perché preso dalla smania di tornare a casa sarei partito con la radio a palla e chissà quando mi sarei accorto della sua presenza
anche se debbo dire che olfattivamente si sentiva qualcosa di strano
debbo assolutamente ricordarmi di chiudere a chiave l’auto

terrò con sempre me un ricordo del giro d’Italia 2010

maggio 16, 2010


a meno che non mi becchino e lo rivogliano indietro

scaricare con lentezza

maggio 16, 2010

stavolta non è colpa dell’adsl ma della mia pigrizia
da oltre un mese ho deciso di scaricare i jingle di radiodue ad opera dei subsonica
ma poi per pigrizia ho sempre rimandato
oggi ho smesso di procrastinare

forse l’amministrazione comunale dovrebbe aggiornare i cannocchiali

maggio 16, 2010



o forse ormai possiamo considerarli reperti archeologici?

comunicare per iscritto

maggio 16, 2010

ultimamente io, mia madre e mia sorella pur vivendo sotto lo stesso tetto non ci vediamo quasi mai, così comunichiamo per messaggio

sogni 6

maggio 16, 2010

venivo chiamato a casa d’urgenza da mia nonna per ripararle l’aspirapolvere nuovo, io le rispondevo seccato che non ne capivo nulla di aspirapolvere e tornavo a lavoro dicendole che sarei tornato a fine giornata

sogni 5

maggio 16, 2010

ero alle prove di una turandot dove facevo il servo del boia e dovevo avere sempre un’espressione sadica in viso

sogni 4

maggio 16, 2010

andavo in un B&B e mi ritrovavo come compagne di stanza due ninfomani

sogni 3

maggio 16, 2010

Mi ritrovavo ad una cena sociale con la mia nemesi e dovevo fare buon viso a cattivo gioco

sogni 2

maggio 16, 2010

ero a casa di un amico e al momento di tornare a casa mia mi accorgevo che c’era tanto traffico da preferire andare a piedi

sogni

maggio 16, 2010

mi svegliavo nel cuore della notte e non riuscivo a riprendere sonno


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 29 follower