Archive for 20 febbraio 2010

l’ultimo pensiero prima di addormentarmi

febbraio 20, 2010

cazzo stavo per scordarmi di mettere la sveglia

un amore a prima vista

febbraio 20, 2010

ero un po’ scettico prima di iniziare a vederlo
non mi fido molto delle produzioni italiane
ed ormai non sono abituato a vedere telefilm se non in inglese con sottotitoli
ma boris mi ha convinto
divertente e ben recitato
credo che per un attore riuscire a fare il “cane non sia affatto facile
oggi ho visto le prime sei puntate e continuerò a vederlo stasera
ho trovato la serie da vedere, peccato che ci metterò pochissimo a finirla

ho voglia di fare acquisti

febbraio 20, 2010

e fatico non poco ad evitare di farli
ma per oggi sono salvo, lunedì però temo che un nuovo film in dvd si aggiungerà alla mia collezione
non so ancora cosa, ma sento che succederà

cercasi serie disperatamente

febbraio 20, 2010

anche con The mentalist sono arrivato alla sincronia con gli USA quindi devo cercare qualcosa d’altro da vedere
oggi cercherò tra i vari telefilm che hanno un po’ di vecchie puntate in modo da poter andare avanti con quelli
al momento in pole position c’è “how i meet your mother” di cui mi han parlato bene
però aspetto di vedere il primo episodio per decidere se sarà la mia prossima serie

sacrificare le feste

febbraio 20, 2010

puntuale come un orologio svizzero
se sono a casa a rilassarmi nel mio giorno libero arriva mia nonna a rompere le scatole
solitamente mentre faccio colazione o merenda

-8.5+0.3=-8.2

febbraio 20, 2010

come sempre l’inattività si paga ed ecco ripresi gli etti persi

sogni 2

febbraio 20, 2010

ero il cameraman durante l’intervista che Claudio Amendola faceva a Bonolis

sogni

febbraio 20, 2010

ero un generale di un esercito e cercavo di convincere lo stato maggiore a non schierare tutte le truppe in un solo punto del fronte di guerra
Lo stato maggiore non voleva darmi retta però per rispetto al mio grado decise di lasciare al mio comando una piccola unità che potevo dislocare dove volevo
dopo un paio di giorni di battaglia la mia unità era l’unica che si era salvata dall’attacco nemico


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 29 follower