Archive for 16 maggio 2008

nuove sul lavoro

maggio 16, 2008

sono indiscrezioni
ma mi dicono che il lavoro estivo sarà stravolto rispetto allo scorso anno e quindi nn ho idea di che accadrà

adesso

maggio 16, 2008

o sto guardando 24
o sto bevendo birra
o sono sul blog e mi vedo apparire questo post assieme a voi

ospiti, graditi?

maggio 16, 2008

degli amici sono venuti a chiedere a mia sorella e mia madre dei consigli per delle partecipazioni di matrimonio.
ci conoscono da 30 anni sanno che non ceniamo mai prima delle otto e mezza la sera
eppure alle 8,40 erano qua e la cena è rinviata a chissà quando

24

maggio 16, 2008

stasera c’è 24 non dimenticatevene
anche qui Molengai fa servizio pubblico

prepararsi all’estate

maggio 16, 2008

c’è chi fa la prova costume e chi come me fa la prova a bere nuovamente almeno un litro e mezzo di birra a sera
io due sere di seguito ho superato la prova
sono pronto per l’estate

dubbi

maggio 16, 2008

il fatto che i commenti qui siano diminuiti potrebbe anche farmi ricredere nella decisione di abbandonare splinder per WP se non fosse che in confronto WP è una figherrima ferrari rispetto alla cariola splinder
ma il fatto che i pochi post lasciati di là siano anch’essi non commentati mi fa capire che la gente proprio non mi sta commentando
probabilmente pago il fatto di non andare più a commentare gli altri blog
ma ho due giochi nuovi cioè questa nuova piattaforma ed un portatile che mi esauriscono il tempo

una missione difficile

maggio 16, 2008

non perché sia difficile in quanto tale, ma perchè odio farlo con quella visuale
sto parlando di gta lcs
dove devo uccidere decine di avversari armati di motosega

oh me stesso

maggio 16, 2008

ho fatto il video del caos di camera mia, visto s schermo spaventa ancora di più

100 sogni di Molengai

maggio 16, 2008

1
“Mi trovo insieme a due compagni di liceo, Matteo ed Andrea, siamo su un cellulare di un penitenziario, siamo stati arrestati, ma non ne so il motivo.
Il cellulare si sta portando ad una prigione dove sconteremo la condanna, dietro il cellulare si sta radunando una folla inferocita pronta a linciarci, nonostante il cellulare sia ovviamente più veloce, la folla inferocita perde poco terreno e riesce a tenersi abbastanza vicino da non perderci quasi di vista, dalle sbarre del cellulare li vedo con bastoni, torce, cappi.
In aperta campagna, quando la folla è fuori dalla vista ma non ancora dispera, il cellulare si ferma ed io ed i miei amici lo forziamo riuscendo ad uscire; non c’è traccia delle guardie e così decidiamo di riempire il cellulare con della ferraglia di una vicina discarica per far credere che sia ancora pieno e per poi nasconderci.
Pochi istanti dopo le guardie arrivano e ripartono senza controllare il carico, noi restiamo nascosti mentre il rumore della folla inferocita si avvicina; quando ormai sono in vista no speriamo che prosegua il suo inseguimento del cellulare sorpassandoci quando avviene un fatto sconvolgente, Matteo si alza dal suo nascondiglio e salutando giocosamente la folla richiama su noi tre l’attenzione.
Vedendoci così vicini la folla moltiplica le proprie energie e ci corre dietro, anche noi fuggiamo di corsa ma la folla guadagna terreno…
all’improvviso tre ragazze in moto ci accostano ci porgono un casco a testa e ci fanno salire sulle moto così da allontanarsi per sempre dalla folla.
In mezzo alla folla appare un altro nostro compagno di classe, Filippo, che dopo aver partecipato invano al tentativo di linciarci adesso è geloso del fatto che noi siamo fuggiti con le ragazze perciò prende la prima ragazza che incontra tra la folla e la bacia in bocca”

2
Lo squillo del telefono mi ha appena svegliato da un bellissimo sogno avventuroso dove io non ero io ma contemporaneamente due ragazzi che vivevano in una specie di immenso grande magazzino e si incontrano con due fratelli(sempre io, che stavolta interpreto una ragazza bianca ed il suo fratellino di colore) entrambe le coppie di fratelli sono in fuga sui tetti, i primi sono inseguiti dalla sicurezza del palazzo gli altri dagli scagnozzi di un politico corrotto, i primi hanno con loro due paia di guanti magici che rendono forti come Eracle(ho fatto il classico per me resta Eracle) e li dividono con gli altri in fuga e si buttano tutti in una specie di scivolo gigante, DRIIIIIN mi sono svegliato non saprò mai come andrà a finire…

3
Stanotte ho fatto uno dei miei soliti sogni strampalati in cui mi succede di tutto e mi devo sdoppiare in più personaggi per seguire tutta la trama del sogno, ma la cosa che mi ha colpito è che ho sognato di nuovo mio padre e nel sogno non era ancora morto anche se c’erano persone che ho conosciuto dopo la sua morte; non so se voglia dir qualcosa, se devo giocare qualche numero al lotto od andare in terapia, quindi nell’incertezza mi astengo e sorrido perché il sogno era bello ed anche se solo in sogno è stato bello riparlare con lui
4
Stanotte ho fatto uno dei miei soliti sogni strampalati in cui mi succede di tutto e mi devo sdoppiare in più personaggi per seguire tutta la trama del sogno, ma la cosa che mi ha colpito è che ho sognato di nuovo mio padre e nel sogno non era ancora morto anche se c’erano persone che ho conosciuto dopo la sua morte; non so se voglia dir qualcosa, se devo giocare qualche numero al lotto od andare in terapia, quindi nell’incertezza mi astengo e sorrido perché il sogno era bello ed anche se solo in sogno è stato bello riparlare con lui

5
nn li ricordo molto.
ma in tutti c’erano morti ed in almeno uno la colpa era mia.
in un secondo ero incolpato io e moriva una mia amica ad una festa che io avevo organizzato.
decisamente notte non rilassante per Molengai stasera, sarà stato il giorno lavorativo più lungo? lo scopriremo domattina se avrò nuovamente incubi…

6
Ieri mattina mi sono svegliato con ancora in testa uno strano sogno che non riesco ad interpretare.
Mi trovo in una città che potrebbe essere Viareggio ma che è tenuta troppo bene per esserlo[polemico anche nei sogni? sì!]
Passeggiando mi viene voglia di un gelato e ne compro uno ma non sono soddisfatto, avrei voluto un Magnum ma avevano gelati Motta…
mi accontento e continuo a passeggiare senza metà finchè non vedo un bar dove vendono gelati Algida.
Ho ancora il gelato Motta e con noncuranza entro e mi compro un Magnum al pistacchio.
Il barista mi fa lo scontrino e mi raccomanda di non dire al suo figlioletto che ho preso un gelato sennò ne vorrà uno anche lui, io guardo di sottecchi il barista e poi il pargolo poi finisco il gelato Motta e finalmente addento il Magnum…

7
Fino a qualche tempo fa mi capitava di sognare sogni multipli.
Cioè di sognare un sogno contemporaneamente come due personaggi distinti.
Erano sogni inquietanti proprio per questo mentre il contenuto non era poi granchè, anzi di solito erano molto brevi.
In quel tempo ho preso un’abitudine, che ormai ho quasi perso, di scriverli appena sveglio.
Così da ricordarne i più vividi particolari.
Naturalmente non trovo più il quaderno in cui sono scritti.
Ma non mi preoccupo, come diceva un mio amico… la casa nasconde, non ruba.
Quindi non posso raccontarne uno intero ma solo un flash di uno che solo alla fine si trasformava in multiplo inquietandomi.
All’inizio io ero Bruce Willis, stile die hard 1, e viaggiavo in crociera.
Ad un certo punto mi affaccio alla piscina ed inizio a fare la calzetta…
dalla piscina mi vedo dalla seconda personalità, Bart Simpson, che nuoto insieme ad Homer.
Io e me ci fissiamo negli occhi, intanto l’io Bruce continua a lavorare ai ferri e l’io Bart a nuotare intorno ad Homer che su una mega ciambella si mangia un’enorme ciambella.
Naturalmente l’io Bart è un cartone animato che vive in un mondo “normale” qualcosa del genere di roger Rabbit per intendersi, la sua presenza non è strana.
Nella piscina c’è anche un orca che si dirige minacciosa verso Homer, che da quel momento interpreto di nuovo io che senza troppi problemi avendo finito la ciambella inizia a mangiarsi l’orca.
Intanto un turista cinese si avvicina a me Bruce che sto guardando la scena e ride di me perché faccio la calzetta, mi giro lo uccido con un ferro, smetto di fare la calza e vado a fare un giro.

8
Non ricordo cosa sia successo prima, ma interpretare tre personaggi in contemporanea è faticoso, se poi due sono anche cartoni animati è ancora più fastidioso, ma di sicuro meglio della volta in cui sognavo di essere un videogame e potevo vedere in alto a destra il punteggio…

9
Mi sono appena svegliato nel mezzo di un sogno, ero di nuovo pendolare ed assistevo in treno alla prima del nuovo spot di trenitalia.
Si trattava di un porno con sottofondo di Homo Europeus di Piero Pelù.
non so se riuscirò a riprendere sonno, ma mi manca il secondo tempo …

10
Alla fine sono riuscito a riprendere sonno, ma ormai era finito il pornotrenitalia :(
Invece nel sogno in cui mi sono svegliato un mio amico si era introdotto di nascosto in casa mia per rubarmi le etichette adesive con cui separavo i fumetti nella libreria, il bello è che cercava di togliere un adesivo col trapano…
Devo capire perché continuo a svegliarmi nel mezzo di sogni, erano anni che non mi succedeva

11
Insomma stanotte ho sognato di dover attraversare un fiume…
all’inizio ero su una sedia a rotelle, ma solo per pigrizia,…
sono insieme ad un’amica che però è in coda per prendere un traghetto…
io non voglio pagare il traghetto e cambio fila…
arrivo sulla riva del fiume dove ci sono onde da maremoto…
intorno a me ci sono centinaia di persone che cercano di attraversare il fiume, ma vengono respinte dalle onde…
Ci sono dei reticolati che impediscono di procedere fino al ponte dell’autostrada ed io inizio a scalare i reticolati mentre la gente intorno a me inizia ad adorare il fiume come fosse un dio pagano…
la traversata a braccia è dura e pericolosa, più volte rischio di cadere ma arrivo dall’altra parte…
Quando scendo sono dentro una stazione fs ed un bigliettaia mi dice che se non pago il biglietto fs devo tornare indietro.
Io le dico che sono arrivato a prendere la mia amica che arriva in traghetto e lei mi lascia passare.
Tutto questo accade al di là del monte che separa Viareggio e Lucca dove naturalmente non ci sono fiumi del genere.
Ah riesco anche a fare polemica politica con un altro tizio che attraversa a braccia il ponte di reticolati

12
mi sono annoiato all’interno di un mio sogno…
Viaggiavo in un treno a vapore tratta Viareggio-Udinese, non so perché Udinese e non Udine ma così era…
Con me c’erano molti amici del teatro e viaggiavamo su un vagone scoperto.
Il treno era in ritardo e si muoveva con una lentezza tragica
Un mio amico volva recitare poesie per rallegrare la giornata e già molti minacciavano il suicidio, io smessaggiavo con altri amici rimasti fuori dal treno e sapevo che saremmo arrivati a mezzanotte e dopo poche ore mi aspettava un treno per tornare a casa in pratica avrei passato tutto il giorno viaggiando, intanto mi telefonavano dal lavoro per dirmi che le mie relazioni non andavano bene ed io fingevo di entrare in galleria e staccavo il telefono…
po mi son svegliato prima delle poesie per fortuna…

13
stamani mi sono svegliato mentre sognava, e quindi me lo ricordo ancora.
Io ed un mio amico eravamo a far colazione ad una pompa di benzina[non dico il gestore per non fare pubblicità].
Mangiavamo tramezzini supermaionesati e c’era un silenzio irreale.
Ah quando dico che eravamo da un benzinaio intendo dire che eravamo in mezzo al piazzale tra le pompe e non dentro l’eventuale bar…
Mi telefona mia sorella per dirmi che ha finito il credito.
intanto visto che sono impegnato il mio amico va a pagare il conto.
al mio tavolo si siede Francesco Guccini con un fiasco di vino mentre n sottofondo era appena iniziato un suo disco…
tutti canticchiano le sue canzoni tranne lui che mangia e beve.
io mi alzo e lo saluto e vado alla cassa a farmi restituire i soldi del giorno prima

14
essendo tornato a dormire ho naturalmente sognato di nuovo.
Ero a casa mia dove veniva festeggiato il compleanno di una sconosciuta, io ero appena tornato da un giro in bici[almeno nei sogni ci riesco] e mi trovo la casa piena di estranei.
Di lì a poco sarebbe venuto tutto il pullman di Veltroni a festeggiare la festeggiata una vecchia che sembrava avere 100,000 anni ma che nessuno della mia famiglia conosceva. io provo ad andare in camera mia a dormire per evitare il pranzo, ma mio padre inizia a mettere le bandiere italiane appese alle finestre in onore di Marcello Lippi cantando campioni del mondo. io tiro giù la serranda e mi metto a letto e scopro di avere un’infezione alle gambe che sembra essere dovuta ad un morso di un serpente alieno…

15
oltre al sogno su mio padre ho anche sognato un film sulla cooperazione tra ebrei e zingari durante il nazismo, una specie di tren de vie senza treno :)
io non ero nessun personaggio assistevo dall’esterno.
Belli dialoghi e regia, mi faccio i complimenti ;)

16
mi trovavo a consolare una persona che detesto cordialmente, ma nel momento del bisogno non potevo abbandonarla anche se cercavo lo stesso il modo di liberarmene…

17
stanotte ho sognato che per un incidente mi si toglieva tutta la carne e pelle dal braccio destro che restava solo osseo, ma continuava a funzionare..
in seguito ero una formica che lottava contro un granello di zucchero carceriere di formiche alleato ad un formichiere…

18
anche stanotte mi sono sognato a cartoni animati, con me c’era l’avatar di Aps, ma non era aps…
non ricordo cosa facevamo di preciso, ma era un’avventura stile Indiana Jones..

19
stavolta ero a Venezia con l’attrice che faceva Marissa in OC,non ricordo se si chiama Misha qualcosa…,
eravamo a vedere l’inter insieme ad una donna non vedente quando si scatena sulla laguna un diluvio e subito dopo un tornado
l’acqua sale ed i giocatori dell’inter scappano sulle gondole dell’inter, io vedo un giornalista che assaggia l’acqua marrone della laguna prima di venir portato via dal vento…
Misha e la ragazza cieca discutono sul fatto se il vento si possa vedere o se si possa solo sentire
20
ero un poliziotto che cercava di trovare una formica scomparsa

21
son tornato a dormire un’oretta che ero stanco ed ho sognato di cadere con la bici da un’infinita scalinata

22
stanotte ero un fumetto.
una graphic novel in bianco e nero per la precisione
i sogni bidimensionali sono faticosi e statici nei loro movimenti.
comunque ero un eroe ed è già qualcosa, anche se sfuggivo ai tentativi della popolazione di ringraziarmi

23
ho sognato che mi si rompeva una lente a contatto, sarà il caso di comprarne alter di scorta?

24
stanotte ero un antennista artificiere che allo stesso tempo mentre disinnesca le bombe migliora la ricezione tv

25
non so cosa abbia sognato stanotte, ma mi son svegliato senza copri materasso, federa,lenzuolo,cuscini e copri piumone…
forse è meglio non ricordare

26
stanotte avevo una strana malattia per cui andavo di corpo non appena bevevo un sorso d’acqua…
non ho avuto il tempo di provare cosa succedeva cn la birra

27
mi sono svegliato nel cuore della notte, stavo sognando un’interrogazione di geografia direttamente in loco in auto, eravamo io mia sorella ed una sua amica che dovevamo rispondere alle domande raggiungendo il posto giusto

28
ero in platea a guardare un concerto di Cindy Lauper

29
sogno inquietante stamani, tanto da destarmi alle 7,00 quando avevo intenzione di dormire fino a tardi.
Stavo andando ad una cena di ritrovo di ex compagni di Liceo. cosa già odiosa di per conto suo.
A questa cena c’erano solo i compagni antipatici cosa di per sè molto facile
ho dovuto girare per ore per il parcheggio
Ho visto un’amica che era diventata un uomo e faceva finta di esserlo sempre stata

30
Ho sognato di essere a Roma, ma in realtà potevo essere ovunque, non c’erano altri indizi del luogo che la mia consapevolezza…
ero a 300 metri dall’aeroporto ed ero in coda ad una cabina telefonica per chiamare un taxi che mi portasse al check in visto che non volevo andarci a piedi ed il mio aereo sarebbe partito da lì a 10 minuti, ma io aspettavo in coda e non mi decidevo ad andare a piedi

31
Ho sognato di essere a Roma, ma in realtà potevo essere ovunque, non c’erano altri indizi del luogo che la mia consapevolezza…
ero a 300 metri dall’aeroporto ed ero in coda ad una cabina telefonica per chiamare un taxi che mi portasse al check in visto che non volevo andarci a piedi ed il mio aereo sarebbe partito da lì a 10 minuti, ma io aspettavo in coda e non mi decidevo ad andare a piedi

32
ho sognato la sveglia e mi ha svegliato prestissimo son tornato a dormire.
faccio notare che io non ho una sveglia ma mi sono alzato per spengerla, ero ancora mezzo addormentato

33
dopo essermi riaddormentato ho sognato la pubblicità durate un episodio di law & order…
la pubblicità era di un miscelatore da rubinetto che faceva anche il caffè e lo slogan diceva
“il bello è che lo può usare anche il nonno”
“non consuma inchiostro”
“ci puoi fare anche un castoro”
in La & order il sospettato era un ragazzo bianco che faceva il cameriere

34
ero con gente conosciuta che non riconoscevo ad una festa all’interno di un grande magazzino e sopportavo a fatica un tale che faceva il simpatico…il simpaticone per far ridere la gente aveva stracciato i disegni che tutti noi avevamo fatto per partecipare alla festa tra cui quello di una bambina di 5 anni scappata in lacrime quando lo ha visto e ci siamo messi alla ricerca della bambina

35
mi trovo ad una festa brasiliana, tutti sono brasiliani ed io non capisco nulla, però sembra divertente

36
ero ad un ricevimento presso la torre di Babele, nessuno capiva chi gli stava accanto

37
cazzo ho sognato di aver sognato dei numeri, ma nel sogno non mi ricordavo che numeri avevo sognato e solo adesso mi son ricordato di aver sognato anche questo, starò ancora sognando di aver sognato di sognare?

38
ho avuto un flash di un altro sogno, credo di stanotte, ma forse di un altra notte, ero in torretta[la mia facoltà di psicologia]a giocare a carte con ragazzi di economia

39
nel primo sogno d’aprile stavo commentando un post di Caterinapn, solo che ero fisicamente dentro al post

40
il primo sogno di stanotte, che mi ha fatto svegliare alle tre e non riprendere il sonno per almeno un’ora mi vedeva litigare e fare a pugni con una persona perché avevamo un concetto diverso di pace

41
il primo sogno di stanotte, che mi ha fatto svegliare alle tre e non riprendere il sonno per almeno un’ora mi vedeva litigare e fare a pugni con una persona perché avevamo un concetto diverso di pace

42
Ero a cena con il nano malefico, ma alla fine sono riuscito a zittirlo e toglierli il suo diabolico sorriso :)

43
un rullare di tamburi fino all’applauso quando ho aperto gli occhi e mi sono svegliato

44
stavo giocando e vincendo una partita a strip scacchi, peccato giocassi contro il computer per allenarmi

45
ero il dottor house, peccato quello della gialappa, e dovevo risolvere un caso di omicidio stile invito a cena con delitto

46
mentre scrivevo mi è venuto alla mente un sogno fatto stanotte, ero il dottor house, peccato quello della gialappa, e dovevo risolvere un caso di omicidio stile invito a cena con delitto

47
ho sognato di leggere un post di caterinaPin dove lei discuteva animatamente con un critico d’arte che assomigliava a Mughini, è la seconda volta che sogno il blog di caterina, è molto meglio quello reale di quello che sogno io ve lo consiglio ;)

48
Nel terzo sogno ero in partenza per Panamà[rigorosamente con l'accento] ma mi accorgevo di avere soltanto calzini bucati dei simpson

49
se non avessi bevuto ieri sera me li ricorderei, ma so di sicuro che erano tre sogni diversi il primo banale, il secondo divertente il terzo inquietante

50
non facevo in tempo a capire cosa stessi sognando che cambiavo canale e sogno.
non ci ho capito nulla oggi

51
uno dei sogni era relativo al lavoro, solo che ero da solo e spiegavo lo stesso una materia al nulla…

52
io ero Odisseo in una versione moderna della guerra di troia dove tra le fila degli achei c’era il dio Dioniso a tifare per noi mentre afrodite che stava con i troiani era una gigantesca Simona Ventura.

53
intercettavo una conversazione telefonica tra le due sorelle virtuali magamagò e missiblis e parlavo con entrambe

54
ero ad un pranzo di matrimonio con un candidato sindaco accanto che mi parlava delle elezioni appena svolte

55
facevo una scampagnata in bici che si concludeva con una scalata con la bici in spalla

56
era ancora più inquietante del aver visto il mio cadavere, assistevo alla cerimonia di giuramento del Governo Berlusconi.
Decisamente un incubo che ahimè diverrà realtà

57
primo sogno della notte anche se in realtà praticamente il sogno era uno solo diviso in tre atti con pubblicità nel mezzo.
insomma il primo atto era una biografia video di Francesca Reggiani dai tempi della Tv delle ragazze in poi

58
secondo atto del sogno con un cambio scena straordinario assisto ad un concerto di Elio e le storie tese

59
terza parte del sogno e nuovo cambio di scena, inizio a provare la butterfly nel nuovo teatro

60
partecipavo ad una specie di giochi senza frontiere
truà dè àn fiiiiiiii

61
leggevo il giornale di lunedì prossimo
ma non ricordo i risultati di calcio purtroppo, sennò giocherei alla snai :(

62
ero in palestra e cercavano di convincermi a fare spinning, ma io non ne avevo voglia

63
ho sognato che l’Inter andava +5 dalla Roma pareggiando con un gol di Ibra.
Se qualcuno interessasse scommettere in caso di vittoria si ricordi di me,
in caso di sconfitta invece io non garantisco verità.

64
ero a pranzo con amici e mangiavo un dolce supercioccoloatoso

65
ero in bici di notte in una strada buia senza fanale con un fosso su un lato e camion che sfercciavano accanto a me

66
ero in auto bloccato nel traffico

67
ero in alto Adige, Bolzano credo, e cercavo un ristorante tipico siciliano o quanto meno del sud italia, ma non una pizzeria

68
ero il tempo e mi ero scocciato di scorrere sempre alla stessa velocità

69
ero l’attore del film sulla mia vita

70
Stavo andando a lavoro in boxer e camicia celeste. in pullman.
Sentendomi a disagio decido di fermarmi all’ospedale entro dentro e poi esco dopo aver fatto il giro della hall affollatissima.
mi accorgo di essere scalzo e inizio a correre verso l’autobus passando sul corrimano delle scale

71
ero un due che si stava elevando all’ennesima potenza

72
sogno strano e per di più farcito di pubblicità
per fortuna avevo il telecomando dei sogni e son riuscito a cambiare sogno, peccato essere finito in un sogno/telefilm stile OC che era una palla.
Nell’incubo non c’ero io, o meglio io non ero io, ma un altro. che viveva in un futuro post apocalittico pieno di mutazioni e lottava per la sopravvivenza per conquistare un albero di olive che produceva angurie col guscio da noce.
Gli altri dettagli sono indistinti, ma le persone erano tutte distrutte dalle radiazioni e si uccidevano l’un l’altro

73
l’incubo era la rottura del nuovo portatile

74
ero a Firenze con mia madre i miei nonni mia sorella il suo ragazzo e tre sue amiche
Volevamo tornare indietro e prendiamo un autobus per raggiungere la stazione, siamo tutti senza biglietto e salgono tre controllori.
siamo certi della multa ma io inizio ad intortare di discorsi uno dei controllori ed alla fine ci lasciano andare.
arriviamo alla stazione ma perdiamo il treno e dobbiamo cercarne un altro
intanto mio nonno ne approfitta per andare a farsi le analisi del sangue

75
ho sognato di aver vinto un biglietto per il cinema e di usarlo per andare a vedere Indiana Jones

76
polemizzavo per i risultati in una gara di anagrammi ed acronimi

77
ero l’unico testimone a difesa d un mio amico in un processo sommario popolare, nell’accusa eran tutti carnevalari e quindi sapevo che non c’erano speranze

78
ero questo dialogo
-hai aperto la finestra?
-è aperta
-apri la finestra
-ti dico che è aperta

non ero una delle due persone che parlavano, ero proprio il dialogo O_O

79
sogno un pò difficile da raccontare
ne ho in mente solo alcuni flash
all’inizio c’è un gruppo di persone che su una montagna cerca mia madre, si trattava di un gruppo di una religione non cristiana, non sapevo quale, che si rifiutava di passare vicino alle chiese.
poi ci sono io(ma non sono io) anziano frate libertino che cerco di picchiare il papa ed il papa ha paura di me
poi ci sono scene di quel frate da giovane in orge boccaccesche che mostra la sua natura diabolica
poi c’è una messa all’aperto in onore del papa che si accorge di me frate e scappa a gambe levate
poi ci sono io in un bosco, da vecchio , che cerco di sviare le ricerche su mia madre dicendo che è a napoli mentre è a massa, arrivato al parcheggio auto saboto tutte le vetture e vado a piedi verso l’autostrada.
in autostrada trovo un auto e vado verso Pietrasanta, intanto nella stradina accanto all’autostrada vedo correre a 170 all’ora una coppia del grande Fratello di quest’anno, non chiedetemi chi fossero perché non ho visto mai il grande fratello quest’anno.

80
sogno banale stanotte
ero twitter inteso come programma, ma solo nella home di un utente, non globale

81
facevo parte di un’organizzazione quasi carbonaia di opposizione in città.
ma la destrezza dei miei compagni era la somma di quelle di paperino e paperoga.
insomma era iniziato come sogno di spionaggio ed intrigo è finito come comica ci scoprivano dappertutto

82
il secondo sogno di oggi mi vedeva riporre le acciughe in frigo.
stamani mia madre mi ha fatto riporre le acciughe in frigo.
fino a stamani non sapevo che ci fossero acciughe da riporre in frigo.
mentre sapevo benissimo che c’era un frigo in cui eventualmente riporre le acciughe.
mai che sogni dei numeri per il lotto :(

83
ogni tanto un sogno normale parlavo con un’amica di felicità e amore

84
ero in un supermercato assieme a mia madre ed una sua amica
abbiamo lasciato l’amica nel supermercato senza dirle nulla e siamo entrati in un altro supermercato dove io volevo comprare un costume da bagno Addis, ma costava troppo, era arancione se vi interessasse, poi siamo andati al banco formaggi e mia madre era incerta se comprare un pecorino al limone, alla fragola, al carciofo od alla melanzana e dopo averli assaggiati di nascosto e riposti nel banco ha preferito non comprarli

85
ero Paperon de Papperoni e lottavo contro i folletti che volevano derubare il deposito.
sogno a tavole a fumetti

86
ero ad Hallowen in una scuola e mi scontravo con un gruppo di fascisti decisi a picchiarmi, poi cercavo di ingannare dei nani spacciatori di droga ed alla fine mi ritrovavo in una navicella spaziale, nei bagni della navicella spaziale per essere precisi

87
avevo fatto un sogno bellissimo e mi ero svegliato nel pieno della notte per appuntarmelo e non dimenticarlo
cioè io ho sognato di sognare e scrivere, in realtà forse non mi sono affatto svegliato

88
in una Viareggio cupa come la gotham city del primo batman io ed un mio amico ci incontriamo sotto la pioggia per piratare la vodafone e fregare il piano della sosta con targhe finte

89
solito incubo
la squadra di governo di Berlusconi
Calderoli era il meno peggio O_O

90
solito incubo
la squadra di governo di Berlusconi
Calderoli era il meno peggio O_O

91
esame di chimica all’università
che poi si trasforma in un esame sui sogni ed in un esame su chi scarica meglio illegalmente dei programmi per computer
sui sogni me la sono cavata bene
chimica e scaricaggio selvaggio è stata molto più dura
poi ero in pullman per cercare di raggiungere il mio albergo ma mi rendevo conto di non sapere dove fosse l’albergo e restavo nel pullman dove dei ragazzini davano fastidio

92
bellissimo sogno in cui ero dei protagonisti di uno scontro tra triade cinese mafia americana e yakuza.
chissà se stanotte riuscirò a sognare il seguito con l’entrata nel sogno della mafia russa per esempio…

93
giravo per le strade di Lido di Camaiore a prendere in giro le gite scolastiche

94
facevo acquisti a media world

95
andavo al cinema

96
parlavo con amici che non conoscevo

97
mi trasformavo in rame er ricevere meglio gli sms

98
ero in auto che accompagnavo un amico ad una visita medica a Viareggio
cercavo parcheggio e mentre lo cercavo polemizzavo sui parcheggi a pagamento e sui nuovi sensi unici(cosa che poi faccio sempre davvero).
Con una manovra non proprio consona entro contromano in una strada e faccio inversione a U per parcheggiare.
appena scesi dall’auto il medico chiama il mio amico ed io vedo che il medico è Marcello defazio, tra me mi chiedo se non fosse laureato in altro, ma poi mi rispondo che tanto non deve visitare me
lascio andare il mio amico alla visita e vado a pagare il posteggio.
appena arrivato vedo che il costo è variabile, a seconda il momento in cui si inseriscono i soldi la tariffa varia, insomma se si ha fortuna si spende solo 80 cent sennò più di n euro.
io metto un euro e mi apre la cassettina del resto dove trovo due pacchetti di monete da un euro come resto, più o meno 30/40 euri guadagnati per me.
aspetto che mi dia il tagliando, ma la macchinetta eroga un bicchiere di plastica ed una merendina alla ciliegia
io resto un pò basito ed intanto sopraggiunge una scolaresca che inizia a prendersi la merenda a quella macchinetta, capisco allora di aver sbagliato macchinetta anche se a guardarla bene c’è scritto Parcheggio sopra.
mentre cerco un’altra macchinetta mi sveglio

99
chiacchieravo in palestra invece di fare ginnastica

100
ero un produttore di film porno
ma non assistevo alle riprese :(

obiettivo del giorno/3

maggio 16, 2008

tagliarmi i capelli senza tagliarmi la testa

obiettivo del giorno/2

maggio 16, 2008

fare un video del regno del caos
ovvero camera mia

obiettivo del giorno

maggio 16, 2008

installare msn anche sul vecchio mac

pochi post

maggio 16, 2008

oggi pochi, ma mica sempre si possono fare 20 post al giorno

pigrizia e inciviltà

maggio 16, 2008

vicino al panificio dove sono andato oggì c’è un parcheggio motorini, è a 50 passi di numero
ma ugualmente i clienti preferiscono lasciare i loro scooter di fronte al negozio dove non si può parcheggiare
odio questa inciviltà

cassieri impiccioni

maggio 16, 2008

quello attuale fa battute in merito alle mie operazioni
quello precedente voleva uscire con me
ma il sano farsi i cazzi propri?


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 29 follower